POLITICA PER LA GESTIONE DELLA QUALITÀ-SICUREZZA

  

La Direzione ritiene fondamentale operare secondo un Sistema di Gestione integrato per la Qualità e per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro (SGQS), coerente con la norma UNI EN ISO 9001:2015 e le Linee Guida UNI–INAIL–ISPSEL, nella convinzione che rappresenti un importante aspetto strategico della gestione aziendale, finalizzato a consolidare la propria immagine verso il mondo esterno ed acquisire nuove opportunità di mercato.

Le Direzione inoltre, adempie agli obblighi di adeguamento al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR/RDGP) direttamente applicabile a partire da 25/05/2018, garantendo il corretto trattamento di dati personali che effettui direttamente o che altri effettuino per suo conto.

 

 

CONSAPEVOLEZZA DELLA DIREZIONE

  • La Direzione è convinta che il processo di definizione del SGQS abbia contribuito a migliorare la conoscenza dei processi aziendali, che il suo mantenimento nel tempo consenta di trasferire i risultati e le conoscenze al personale, che la definizione di obiettivi e traguardi e la misurazione dei risultati ottenuti sia fondamentale per individuare possibili spunti di miglioramento, attraverso la valutazione del livello di efficacia delle azioni volte a soddisfare le esigenze del cliente e a garantire condizioni di lavoro ottimali attraverso le azioni di prevenzione e protezione dai rischi
  • La Direzione intende favorire un corretto ed efficace flusso informativo per trasferire a tutti i livelli dell'organizzazione e a tutti i soggetti interessati, interni e/o esterni all’impresa, le necessarie informazioni perché ciascuno possa esercitare appieno e in sintonia con gli altri il proprio ruolo e partecipare attivamente e in modo consapevole allo sviluppo delle attività secondo i principi del SQSA di cui si è dotato l’impresa
  • La Direzione ha individuato all’interno della propria organizzazione un Responsabile alla quale è stata data la responsabilità e l’autorità necessaria per garantire la corretta gestione del SGQS, rapportandosi costantemente con la Direzione sull’andamento del sistema e sulle necessità di miglioramento
  • La Direzione mette in atto misure adeguate ed efficaci, così da essere in grado di dimostrare la conformità delle attività di trattamento con il GDPR, compresa l’efficacia delle misure, che tengono conto della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità del trattamento, nonché del rischio per i diritti e le libertà delle persone fisiche

 

IMPEGNO DELLA DIREZIONE

  • La Direzione si impegna a perseguire una politica appropriata all'organizzazione e quindi efficace, in quanto realistica sia nella gestione corrente sia negli obiettivi di miglioramento, a renderla disponibile a tutte le parti interessate e a riesaminarla periodicamente per garantire che rimanga adeguata alle esigenze dell'organizzazione al contesto in cui opera l’organizzazione e agli indirizzi strategici aziendali
  • La Direzione si impegna a trasmettere al proprio management l’importanza di gestire l’organizzazione mediante un sistema di gestione integrato, al fine di avere una visione unitaria e integrata degli obiettivi e dei risultati perseguiti, intesi come ottimizzazione delle esigenze di tutti i clienti con cui l’azienda deve colloquiare e confrontarsi e che rappresentano sia il mercato che l’ambiente sociale, economico e produttivo
  • La Direzione si impegna a far comprendere al proprio management l’importanza di ragionare sempre in ottica di rischi/opportunità nel pianificare la propria attività nella realtà quotidiana del lavoro, coinvolgendo le altre funzioni organizzative direttamente interessate, e mettere in atto controlli preventivi per minimizzare gli effetti negativi e massimizzare le opportunità
  • La Direzione si impegna a porre in atto le azioni necessarie per individuare e mettere a disposizione dell’azienda le risorse, in termini di strumentazioni adeguate, personale professionalmente preparato e infrastrutture idonee, necessarie per il conseguimento degli obiettivi prefissati
  • La Direzione si impegna a promuovere il massimo coinvolgimento nella vita aziendale del personale, con il quale condividere l’impegno e lo sforzo necessario per il conseguimento degli obiettivi prestabiliti, anche al fine di sensibilizzare tutti i dipendenti sui problemi della salute e sicurezza sul lavoro, nella consapevolezza che la prevenzione è un compito di tutti e che ciascuno, per quanto di propria competenza, deve svolgere un ruolo attivo ai fini del processo di miglioramento continuo
  • La Direzione si impegna a raccogliere dati personali per finalità determinate, esplicite e legittime, e successivamente a trattarli in modo lecito, corretto e trasparente, garantendo l’accountability e potendolo provare, nel rispetto dei principi di privacy by design e by default; i dati dovranno essere adeguati, pertinenti e non sovrabbondanti, accurati e mantenuti aggiornati, non conservati più a lungo del necessario, trattati in conformità dei diritti dell'interessato, sicuri, non trasferiti all'estero senza adeguata protezione.
  • La Direzione si impegna a redigere e mantenere un registro delle attività di trattamento sui dati personali, effettuare valutazione d'impatto sulla protezione dei dati, laddove applicabile, e applicare misure tecniche ed organizzative adeguate intese a garantire la sicurezza dei dati.

OBIETTIVI DELLA DIREZIONE

  • Comunicare all'organizzazione l'importanza di identificare e definire con chiarezza i requisiti richiesti dal cliente, siano essi espressi che impliciti, al fine di conseguirne la piena soddisfazione
  • Rispondere alle aspettative delle parti interessate attraverso la comprensione dei loro requisiti rilevanti per il SGQS, promuovendo il dialogo ed il confronto ed attivando adeguati strumenti di partecipazione e comunicazione
  • Definire un sistema di istruzioni documentate che costituiscano un efficace riferimento di gestione e controllo per chi svolge, all’interno dell’impresa, attività che hanno influenza sul SGQS
  • Stimolare l’attuazione di azioni, basate sull’innovazione e sviluppo tecnologico, ed orientate all’ottimizzazione e dei processi interni e, di conseguenza, del prodotto fornito
  • Ottimizzare la propria organizzazione, rendendola nel tempo sempre più efficace ed efficiente attraverso lo sviluppo delle competenze di tutto il personale dipendente
  • Favorire, attraverso il coinvolgimento di tutte le funzioni dell’organizzazione, la condivisione nelle scelte e nelle decisioni relative all’attuazione del RGQS, presupposto irrinunciabile per raggiungere e mantenere qualsiasi obiettivo e risultato
  • Attivare un efficace sistema di monitoraggio interno con la duplice finalità di verifica del raggiungimento degli obiettivi stabiliti e di verifica della funzionalità del sistema stesso, e cioè se risulta conforme a quanto pianificato, corretto nell’applicazione, mantenuto attivo e adeguato al raggiungimento degli obiettivi
  • Riesaminare periodicamente l’efficacia e l’efficienza del SGQS sulla base dell’analisi dei dati scaturiti dall’attività di monitoraggio per individuare nuovi obiettivi volti a perseguire il miglioramento continuo del sistema, i relativi indicatori per la misurazione delle prestazioni, le azioni da porre in atto per il loro conseguimento ed i conseguenti programmi di attuazione
  • Operare nel rispetto delle normative comunitarie, nazionali e locali applicabili e di eventuali prescrizioni derivanti da accordi particolari sottoscritti con altre parti interessate o assunte come impegni volontari
  • Far crescere in tutte le funzioni dell’organizzazione la consapevolezza che ciascuno, secondo le proprie attribuzioni e competenze, ha precise responsabilità nella gestione della SGQS e deve svolgere un ruolo attivo ai fini del mantenimento e miglioramento delle prestazioni e delle condizioni generali di prevenzione e protezione sulla salute e sicurezza sul lavoro
  • Coinvolgere sistematicamente tutto il personale sull’analisi dei risultati conseguiti in merito al raggiungimento degli obiettivi aziendali, facendo capire che un risultato riferito al SSL è gratificante ed importante quanto un risultato riferito al prodotto fornito
  • Consultare i lavoratori, anche attraverso i loro rappresentanti, in merito agli aspetti relativi alla salute e sicurezza sul lavoro che li riguardano direttamente
  • Realizzare e mantenere nel tempo ambienti di lavoro salubri e sicuri, rendendo minimi, ed eliminando ove possibile, i rischi generati dai propri processi produttivi e individuando misure atte a prevenire incidenti o situazioni di emergenza e ad intervenire in casi di accadimento con tempestività ed efficacia, contenendone gli effetti
  • Considerare essenziali gli aspetti della SSL in fase di definizione di nuove attività o nella revisione di quelle esistenti
  • Ridurre progressivamente i costi complessivi della SSL, compresi quelli derivanti da incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro, minimizzando i rischi cui possono essere esposti i dipendenti e le altre parti interessate (clienti, fornitori, visitatori, ecc.) che vengono a contatto con l'attività svolta in azienda
  • Contribuire a migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro sia in condizioni di normale attività che in caso di emergenza
  • Migliorare la propria immagine interna ed esterna, facendo percepire a clienti, fornitori ed istituzioni il reale livello di consapevole responsabilità dell'impresa sui temi della salute e sicurezza sul lavoro
  • Fornire a tutti i livelli dell'organizzazione adeguata informazione e formazione in relazione ai rischi aziendali generali, a quelli relativi alla mansione specifica ed alle misure di prevenzione e protezione predisposte e da adottare, individuali e collettive, perché ciascuno possa svolgere i propri compiti in sicurezza per sé e per gli altri con cui lavora e/o che coordina
  • Consolidare l’immagine dell’impresa verso il mondo esterno come realtà consapevole e responsabile sui temi della salute e sicurezza sul lavoro, attraverso impegno attivo nel coordinamento e cooperazione sulla prevenzione tra impresa ed appaltatori, correttezza e trasparenza nelle relazioni con gli Organi esterni di Vigilanza, ruolo propositivo nello scambio di esperienze comuni specialmente all'interno del Porto di Genova, al fine di individuare, condividere ed applicare procedure, prassi, comportamenti meglio rispondenti alle esigenze di salute e sicurezza sul lavoro non solo nel settore delle costruzioni e riparazioni navali ma anche negli altri settori in cui opera l'impresa
  • Definire e pubblicare politiche e procedure che dettaglino le modalità con cui sono gestiti i dati personali all'interno dell'organizzazione per quanto riguarda i dati di dipendenti, di dipendenti di consociate, di fornitori, di terzi, di clienti, ecc.;
  • Definire e documentare procedure per la comunicazione tempestiva e la gestione di incidenti adempiendo a quanto prescritto in tema di data breach
  • In accordo al GDPR definire politica di gestione processi della Formazione del personale che ha accesso al trattamento di dati personali;
  • In accordo al GDPR definire e descrivere tra i trattamenti la classificazione dei dati personali su diversi livelli di significatività, che permettano di definirne diversi gradi di accessibilità e rilevanza all’uopo anche elaborando e tenendo sempre aggiornato il registro delle attività di trattamento;
  • In accordo al GDPR (Art. 5 par.1) definire una politica che dettagli modalità di conservazione dei dati personali includendone il periodo e limitando al minimo tempo necessario il loro possibile utilizzo che consenta l'identificazione degli interessati; dettagliare modalità di conservazione/retention e politica di back-up ai fini del trattamento dei dati personali;
  • Dettagliare modalità e preparare modulistica di richiesta di consenso dell'interessato al trattamento dei dati personali a seguito di informativa da fornire all'interessato;
  • Definire le modalità di aggiornamento dei dati personali mostrando le misure adottate per rettifica e cancellazione di dati inesatti (GDPR Art.5 Par. 1);
  • Assicurare su base permanente (GDPR Art.32 Par.1) la riservatezza, l'integrità e la disponibilità del dato personale trattato e le azioni di remediation in caso di perdita accidentale.
Lagomarsino Anielli - Via dei Pescatori - 16128 Genova GE - PIVA 00270360100 - Tel: +39 010 2461211 - Fax: +39 010 2461200

Powered by FTS

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information